Il Piccolo principe rifiorisce con il film di Osborne


Libro più tradotto al mondo (257 traduzioni) dopo la Bibbia, con oltre 140 milioni di copie vendute dal 1943 – quando usci’ in piena guerra mondiale – ‘Il piccolo Principe‘ di Antoine de Saint-Exupery rifiorisce in una nuova sfida che lo porta più vicino ai bambini di oggi ed è subito mania.

Con l’atteso film animato di Mark Osborne, nelle sale italiane con Lucky Red dal 1 gennaio, arrivano per Mondadori nuovi libri illustrati con le immagini in stop-motion del lungometraggio e poi giocattoli di Hape Toys, puzzle, caleidoscopi e poster.

La colonna sonora originale di Hans Zimmer, con musiche inedite e tre brani pop cantati da Camille tra cui la focus track ‘Suis-Moi’, è già disponibile dai primi di dicembre in tutti i negozi, store digitali e servizi streaming.

Ed è proprio una bambina, tutta dedita allo studio, a farci scoprire con i suoi occhi, attraverso i racconti di un anziano pilota, suo vicino di casa, la storia dell’enigmatico ragazzino arrivato da un altro pianeta, nel film ‘Il Piccolo Principe’ di Osborne, già regista di ‘Kung fu Panda’. Opera di quasi 200 animatori della più moderna computer grafica, provenienti da Disney, Pixar e Dreamworks, che miscela Cg, disegni originali del libro e stop motion, il film è un successo internazionale che ha stupito al Festival di Cannes 2015.

Nella versione italiana è doppiato da attori come Toni Servillo che dà voce all’Aviatore, Vittoria Bartolomei alla Bambina e Lorenzo D’Agata al Piccolo Principe. E ancora Paola Cortellesi (la Mamma), Stefano Accorsi (la Volpe), Micaela Ramazzotti (la Rosa), Alessandro Gassman (il Serpente), Giuseppe Battiston (l’Uomo d’affari), Angelo Pintus (il Sig Principe), Pif (il Re), Alessandro Siani (l’Uomo Vanitoso). Mediaset ha acquisito i diritti su tutte le piattaforme (tv free e pay, digitale e satellite, lineare e non lineare) e parteciperà con Lucky Red al lancio.

I capitoli e i personaggi principali del romanzo, dalla Volpe alla Rosa, al Vanitoso all’Uomo d’Affari al Serpente, si fondono così con la storia di una bambina che attraverso il diario dell’aviatore e i suoi disegni, si lascia andare all’immaginazione e ritrova la sua infanzia che la mamma, manager in carriera, aveva invece programmato in ogni istante.

Partendo dal materiale originale Osborne è riuscito, rispettando il capolavoro amato da piccoli e grandi di tutto il mondo, a creare una nuova storia dove “non si vede bene – come dice il Piccolo Principe – che col cuore”.

A far riscoprire la magia del classico senza tempo di Saint-Exupery è anche la nuova edizione del suo capolavoro impreziosita dai disegni originali del film di Osborne, ‘Il Piccolo Principe-Il romanzo illustrato’ (Mondadori, pp 32, euro 17,90). Parte degli incassi, sia del libro che del film, saranno devoluti, per scelta di Mediaset, Lucky Red e Mondadori, a ‘Mediafriends-La Fabbrica del Sorriso’, l’onlus attiva da anni in iniziative di solidarieta’ a favore dei bambini meno fortunati. Per Mondadori escono anche ‘La storia con le immagini del film’, ‘Il libro con gli adesivi’ per giocare con i personaggi, il racconto de ‘La storia’ del film, la raccolta delle frasi più belle tratte dal romanzo ‘L’incanto, la magia, l’essenziale’ e il board book per far conoscere anche ai più piccoli le avventure del ragazzino di un altro pianeta, ‘Il Piccolo Principe raccontato ai bambini’. L’anno scorso era uscita una nuova traduzione di Beatrice Masini dell’edizione classica pubblicata da Bompiani che de ‘Il Piccolo Principe’ ha venduto 2 milioni e mezzo di copie e proposto varie versioni del capolavoro tra cui una preziosa in pop-up.

Ventidue i brani musicali composti da Hans Zimmer, già autore di musiche per film come ‘Il Re Leone’ e ‘Il Gladiatore’, per la colonna sonora originale del film di Osborne di cui detiene i diritti la Because Music. A questi si aggiungono i tre brani pop cantati da Camille presenti sia in inglese, sia nella versione originale in francese, come focus track di cui c’è un video con le immagini del film (https://www.youtube.com/results?search_query=camille+suis-moi).

Oltre ai personaggi del film, la tedesca Hape Toys, official merchandiser, proporrà mattoncini di legno, cubotti per i più piccoli, timbri e adesivi da parete.

Insidious 3 – il nuovo film horror di Leigh Whannell
This means war (Una spia non basta)
Jurassic World, le nuove spettacolari immagini dell’atteso kolossal
Previous L’ABBIAMO FATTA GROSSA, GUARDA IL TRAILER CON CARLO VERDONE E ANTONIO ALBANESE ATTUALITÀ, TRAILER18/12/2015
Next Voci e suoni per la vita – 7 Aprile Teatro Gesualdo – Avellino

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *